contact us

SKY IS THE LIMIT

porto recanati – 20/21/22 Settembre 2024 

discovering Marche, the cycle heaven !

SKY IS THE LIMIT

porto recanati

20/21/22 settembre 2024

Con il Pettorale Solidale anche la 5 Mila Marche è al fianco degli alluvionati

Le quote raccolte dai partecipanti che si iscriveranno all’evento (14-16 ottobre) con la formula del “Pettorale Solidale” verranno devolute al comune di Ostra (Ancona), tra i più colpiti dalla terribile alluvione che ha sconvolto le Marche negli scorsi giorni

La 5 Mila Marche non resta a guardare e si impegna attivamente per dare una mano al suo territorio. La terribile alluvione che gli scorsi giorni ha colpito in particolare le province di Ancona, Pesaro e Urbino, causando 12 morti, decine di feriti e centinaia di sfollati, oltre ad innumerevoli danni a tutto il territorio, ha sconvolto tutta l’Italia, ma ancor di più i marchigiani e tutti coloro che su queste terre ci vivono e lavorano tutto l’anno.

Proprio per questo, la 5 Mila Marche, che si svolgerà dal 14 al 16 ottobre con quartier generale a Porto Recanati (Macerata), e il suo organizzatore Andrea Tonti sono voluti intervenire per poter dare una mano agli alluvionati e ai comuni maggiormente colpiti, che si apprestano a vivere mesi complicati e di ripartenza.

In particolare, la 5 Mila Marche ha introdotto una quota speciale per iscriversi all’evento, il ‘Pettorale Solidale’: chiunque voglia partecipare alla Granfondo 5 Mila di domenica 16 ottobre, e allo stesso tempo sostenere concretamente le popolazioni marchigiane alluvionate, potrà iscriversi con la quota di 100€. Il ricavato di tutte le iscrizioni con il “Pettorale Solidale” verrà devoluto al comune di Ostra, tra i più funestati dall’alluvione.

Ostra si è sempre contraddistinta per essere vicino al mondo della bicicletta, basti pensare che è il comune dei fratelli Alessandro e Paolo Manoni, coloro che hanno accompagnato, come allenatori, nelle sue prime pedalate Michele Scarponi, quando era ancora un ragazzino di belle speranze. Ma è anche la città della famiglia Cingolani, da sempre molto attiva nel mondo del ciclismo.

“Il primo pensiero va ovviamente a tutti coloro che sono stati colpiti da questo disastro naturale, non posso immaginare il dolore – ha detto l’organizzatore della 5 Mila Marche, Andrea Tonti -. Nel nostro piccolo ci sentiamo in dovere di dare una mano e di partecipare attivamente alla ripartenza del territorio. Tutti coloro che si iscriveranno all’evento con il ‘Pettorale Solidale’ contribuiranno nell’aiutare gli alluvionati. Abbiamo scelto il comune di Ostra perché vicino al nostro mondo, quello della bicicletta, e spero che tanti cicloamatori scelgano di portare all’evento anche la loro solidarietà, sono sicuro che renderebbe il loro weekend alla scoperta delle Marche ancora più piacevole”.

contact us